PER UNA COSTITUZIONE DELLA TERRA.

Venerdì 24 novembre nell’ambito del master in Bioetica Pluralismo e Consulenza Clinica dell’Università di Torino si è tenuta la presentazione del libro di Luigi Ferrajoli “PER UNA COSTITUZIONE DELLA TERRA. L’UMANITÀ AL BIVIO”.. È on line la registrazione dell’incontro
Per partecipare alla presentazione inviare una mail a segreteria@consultadibioetica.org

INDI GREGORY: PERCHÉ SI CONTINUA A PROPORRE UNA “OSTINAZIONE IRRAGIONEVOLE NELLE CURE”?

Torino, 13 novembre 2023 COMUNICATO STAMPA n. 19/2023 INDI GREGORY: PERCHÉ SI CONTINUA A PROPORRE UNA “OSTINAZIONE IRRAGIONEVOLE NELLE CURE”? La vicenda di Indi Gregory è l’ultima di una serie di vicende simili che negli ultimi anni che hanno suscitato clamore. Diciamo subito che Indi è stata amorevolmente curata con grande professionalità per 8 mesi da medici che hanno fatto tutto il possibile: lo stesso Direttore dell’Ospedale Bambino Gesù non ha potuto fare altro che dichiarare “il percorso clinico fatto in Inghilterra è pienamente condivisibile”;  non risulta nessun contrasto di opinioni sul piano medico riguardo alla prognosi ineluttabilmente infausta a breve termine tra i medici inglesi e quelli del Bambino Gesù: tanto è vero che sempre lo stesso Direttore del Bambino Gesù ipotizza il ricovero presso il loro Centro di Cure Palliative (Passoscuro):  la malattia che affligge Indi non lascia scampo, ed è da questo dato clinico di realtà che deve partire ogni considerazione.

Aborto. L’affermazione della “salute riproduttiva” e dei “diritti riproduttivi” alla base della richiesta di ripensamento della 194

Nei 45 anni trascorsi dall’approvazione della legge 194/78 tanto è cambiato e tanti sono stati i progressi scientifici che, intrecciati a cambiamenti della sensibilità etica, hanno portato all’affermazione dei “diritti riproduttivi”. Mentre da noi in Italia si continua a ripetere che circa il controllo della riproduzione non c’è nulla da cambiare e che tutto va bene com’è. Rimanere fermi quando tutto procede è come tornare indietro.