L’ETICA AL CENTRO DELL’IMMINENTE VACCINAZIONE COVID-19.

COME USCIRE DALLA PANDEMIA IN MODO GIUSTO:
RICERCA A PIÙ VOC
I

Anche l’Italia si sta preparando alla più grande vaccinazione di massa mai fatta prima nella storia: un’impresa che mobilita grandi risorse e solleva altrettante vivaci polemiche. Alcune di queste sono specifiche in quanto, oltre ai consueti contrasti politici e all’opposizione no-vax, coinvolgono altri problemi culturali connessi alla percezione della Covid-19: pandemia che, contrastata col lockdown, ha sconvolto la forma di vita invalsa nel mondo globalizzato e sollevato specifiche questioni etiche.

La Consulta di Bioetica propone un ciclo di Webinar, in cui l’etica è posta al centro dell’attenzione al fine di favorire la ricerca di una giusta soluzione dei vari temi affrontati. Non abbiamo soluzioni già predeterminate, ma attraverso il confronto delle ragioni a sostegno delle diverse posizioni nei Webinar si cerca di mettere in luce la centralità dell’etica e contribuire così alla individuazione di una posizione giusta che sia capace di rispondere alle diverse esigenze sociali diffuse conseguendo al tempo stesso una reale crescita di civiltà.

Martedì 29 dicembre 2020 ore 17:00 – 19:00

Chi è giusto vaccinare per primo?
Quale ordine di priorità è etico nella somministrazione del vaccino.

 

Martedì 12 gennaio 2021 ore 17:00 – 19:00

La vaccinazione Covid-19 deve essere obbligatoria o no?

 

PER PARTECIPARE E’ NECESSARIO ISCRIVERSI ENTRO LE ORE 12:00 DEL GIORNO INDICATO, E SARA’ INVIATO IL LINK DEL WEBINAR  INVIANDO UNA MAIL DI SEGNALAZIONE A segreteria@consultadibioetica.org

 

 

Clicca sulla locandina per scaricare il pdf
 

3 thoughts on “L’ETICA AL CENTRO DELL’IMMINENTE VACCINAZIONE COVID-19.”

  1. Sono interessata a partecipare a questo webinar. Sono una studentessa del corso di laurea in Infermieristica. Grazie

  2. Salve sono Polino Assunta Rita una studentessa del terzo anno di Scienze Infermieristiche sede Frosinone vorrei iscrivermi al webinar e ricevere il link

I commenti sono chiusi.