“Su se stesso, sul proprio corpo e sulla propria mente,
l’individuo è sovrano.”

John Stuart Mill, La libertà

COMUNICATO STAMPA: Il buon medico non obietta? Dalla riflessione alla proposta concreta


Il 6 giugno 2013 si è tenuto presso la Camera dei Deputati – Palazzo Marini in Roma il convegno organizzato dalla Consulta di Bioetica Onlus “Il buon medico non obietta? Prospettive a confronto sull’obiezione di coscienza”. L’evento vuole rilanciare la campagna avviata il 6 giugno 2012 che ha visto l’adesione di oltre ottanta associazioni su tutto il territorio nazionale e intende proporre una riflessione pacata e ragionevole sulla legittimità morale e giuridica dell’obiezione di coscienza. 

I dati sulle difficoltà di accesso alle procedure di interruzione volontaria di gravidanza (IVG) evidenziano la necessità di intervenire in modo deciso e concreto nella risoluzione del conflitto tra due libertà. 
Se, infatti, da un lato l’operatore sanitario rivendica il proprio diritto di determinazione autonoma delle scelte morali anche nella sfera professionale, dall’altro la donna è titolare del medesimo diritto nelle scelte sulla propria salute riproduttiva. 

La Consulta di Bioetica Onlus si fa promotrice di un confronto tra le varie prospettive invitando al dialogo esponenti di posizioni diverse, a rispetto e garanzia del pluralismo etico. Un confronto che non deve rimanere confinato al piano strettamente teorico, ma che deve essere capace di sfociare in proposte concrete che spingano il legislatore a una rivisitazione dell’articolo 9 della legge 194/78. 
Al fine di avviare tale processo, la Consulta di Bioetica Onlus ha invitato a discutere filosofi, giuristi, medici e politici appartenenti alle varie correnti di pensiero, dando voce in un’unica sede a posizioni diverse che talvolta stentano a dialogare.

A conclusione dei lavori, per sollecitare una risposta istituzionale, la Consulta di Bioetica ha elaborato una proposta concreta e operativa, sostenendo che i medici e gli operatori sanitari che iniziano ora l’attività professionale nelle strutture pubbliche non hanno titolo di obiettare. Infatti, l’attività sanitaria non può derogare le leggi dello Stato. 

Si allega al presente documento la proposta operativa (All. 1) 

Il Presidente 
Maurizio Mori

 

 
Allegato 1 

PER UNA PROPOSTA DI RISERVARE L’OBIEZIONE DI COSCIENZA ALLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE: NEL PUBBLICO NON SI OBIETTA ALLA LEGGE 

 
Il 6 giugno 2012 la Consulta di Bioetica Onlus ha lanciato la campagna “Il buon medico non obietta” che ha visto l’adesione di oltre ottanta associazioni e un successo più inaspettato del previsto, quasi che sia riuscita a interpretare un’esigenza pubblica. Nel 2013, visto che l’idea che prima sembrava improponibile ha assunto grande rispettabilità al punto da essere sottoposta alla pubblica discussione in Parlamento con esimi studiosi di posizioni opposte, il confronto conferma che l’idea è matura e può spiccare il volo. 
Per questo, la Consulta di Bioetica propone che, essendo di libera elezione la scelta della professione sanitaria ed essendo le leggi sovrane almeno nell’ambito di diretta competenza pubblica, nel Servizio Sanitario Nazionale direttamente subordinato all’autorità statale gli operatori sanitari non hanno titolo all’obiezione di coscienza alla legge 194/78. La facoltà di obiettare è lasciata nelle istituzioni private.


 

Iscriviti alla Consulta

Devolvi il 5 per mille alla Consulta

Ultime News

24/02/2017

COMUNICATO STAMPA - Torino

Torino, 24 febbraio 2017   BENE ZINGARETTI PER LA DIFESA DEL DIRITTO DI ABORTO AL SAN CAMILLO...

14/02/2017

SAVE THE DATE - Torino 24 febbraio 2017 ore 18:00 IL PROTOCOLLO DI GRONINGEN

IL PROTOCOLLO DI GRONINGEN Venerdì 24 febbraio ore 18 in Torino, Palazzo Nuovo aula 14, via...

13/02/2017

8° Convegno Nazionale, NOVI LIGURE - Perché rivendicare il diritto all’eutanasia senza se e senza ma!

  Ragioni per una morte dignitosa e volontaria   L’8° Convegno Nazionale della...

07/02/2017

SAVE THE DATE - 24 febbraio 2017 - Milano “Bioetica, diritto e religione nelle società secolarizzate"

Invitiamo a partecipare:   Il 24 Febbraio 2017 si terrà il Convegno sul tema...

ARCHIVIO NEWS

Consulta di Bioetica Onlus
via Po, 18 - 10123 Torino
tel: + 39 04 51 364

Facebook Twitter

Project & Infrastructure by sr(o)