Il caso di Archie. Fine-vita, meglio fare chiarezza

Il Corriere della sera di sabato 7 agosto 2022 ha dedicato spazio alla vicenda di Archie, il dodicenne la cui sospensione dei trattamenti è stata al centro di controversie. In tale servizio spiccava l’intervista alla dottoressa Mariella Enoc, presidente dell’ospedale vaticano Bambin Gesù, critica verso la decisione inglese: posizione che ha sollecitato la replica di Maurizio Mori. Pubblichiamo qui le diverse prospettive.

In vigore il “Biotestamento”: cosa cambia per i medici dal 31 gennaio. Intervista alla dottoressa Mariella Immacolato, direttore di Medicina Legale presso l’Usl Toscana Nord Ovest su Sanità Informazione

Dat e ‘biocontratto’ al centro del testo normativo. Immacolato (Consulta bioetica e Responsabile Medicina Legale Asl Toscana Nord Ovest): «Formazione dei medici decisiva. Per la prima volta in Italia diritto positivo che esprime in maniera chiara la imprescindibilità del consenso informato per quanto riguarda la decisione di sottoporsi o meno alle cure»  di Giovanni Cedrone. Pubblicato su Sanitàinformazione.it del 30 gennaio 2018