Convegno: VACCINI e OBBLIGO: tra Medicina, Etica e Politica

Sabato 24 ottobre presso l’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi in Lungo Dora Siena 100 si terrà la 10ª giornata di bioetica e assistenza sanitaria con un convegno dedicato a “VACCINI e OBBLIGO: tra Medicina, Etica e Politica“.

 

Clicca sulla locandina per scaricare il programma

I vaccini sono stati una delle più grandi scoperte mediche dell’ultimo secolo: hanno salvato vite, addirittura eradicato certe malattie infettive e più in generale contribuito a migliorare notevolmente la salute pubblica. I grandi benefici collettivi apportati dai vaccini sollevano questioni etiche circa le politiche vaccinali che uno stato può, o addirittura deve, perseguire. Molte persone sono contrarie ai vaccini e/o all’obbligo vaccinale per una serie di ragioni, spesso infondate: dubbi sull’efficacia o la sicurezza dei vaccini, credenze filosofiche o religiose, scetticismo verso l’industria farmaceutica, e altre ancora. Come moltissimi interventi medici, i vaccini comportano qualche rischio ma molti benefici; e il consenso della comunità scientifica è che i benefici superino i rischi sia a livello individuale, sia a livello collettivo. Tuttavia, rivendicazioni di libertà individuali (libertà di coscienza, autonomia sul proprio corpo, libertà genitoriale) vengono spesso chiamate in causa contro l’obbligo vaccinale. Lo scopo dell’incontro è quello di esplorare le ragione etiche, mediche e politiche a favore e contro misure coercitive per promuovere certe vaccinazioni tra la popolazione, soprattutto tra i bambini, con una particolare attenzione alle responsabilità individuali, collettive e istituzionali.

 

L’evento verrà trasmesso su Unito Media (www.unito.it/media), la piattaforma istituzionale dei contenuti multimediali dell’Ateneo, verrà pubblicato nella sezione on demand di Unito Media  e per questa finalità è necessario che ciascun re

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *