“Su se stesso, sul proprio corpo e sulla propria mente,
l’individuo è sovrano.”

John Stuart Mill, La libertà

BREVE PRESENTAZIONE DELLA NOSTRA ATTIVITA' NELL'ULTIMO ANNO

Per quanto riguarda un bilancio a lungo termine, la Consulta è passata da 3 sezioni attive nel 2006 (Milano, Torino, Cagliari) a oltre 10 sezioni nel 2009 (Milano, Torino, Pisa, Verona, Modena, Reggio Emilia, Firenze, Roma, Lecce, Frosinone - Anagni, Cagliari, Trieste e Novi Ligure).

Basta questo dato a testimoniare il bilancio positivo della nostra attività culturale e la sua grande vivacità, pur in un periodo in generale non facile per le associazioni culturali. In particolare, dagli inizi del 2009 l’Associazione in tutte le sue sezioni è stata impegnata nella conclusione della vicenda Englaro, con una presenza costante nel dibattito pubblico, sugli organi di stampa (dove la presenza si sta protraendo anche nel 2010, in occasione dell’anniversario della morte di Eluana Englaro) e con l’organizzazione di varie iniziative. I comunicati stampa, le pubblicazioni e gli eventi organizzati sono riportati più in dettaglio nelle pagine dedicate alle singole sezioni. Inoltre, i temi presenti in questi resoconti dimostrano come l’attività della Consulta di Bioetica copra tutte le aree in cui la discussione sulla bioetica si sta sviluppando negli ultimi anni, sia sul fine vite che sull’inizio vita. La grande presenza di pubblico ai convegni, e in particolare dei giovani (studiosi e non), testimoniano il vivo e crescente interesse verso i temi bioetici e il relativo dibattito in corso, nonchè il bisogno di promuoverlo in forma critica e pluralistica, come è negli intenti della Consulta di Bioetica.


A questo proposito, da segnalare che la Consulta di Bioetica Onlus pubblica la rivista trimestrale Bioetica. Rivista Interdisciplinare, edita da Vicolo del Pavone e diretta dal Presidente, prof. Maurizio Mori. La rivista è al momento l’unica pubblicazione italiana espressamente dedicata alla bioetica e orientata in chiave pluralistica. La rivista è sede di un vivo dibattito fra i maggiori interlocutori nel panorama della bioetica italiana e internazionale; promuove la discussione sui temi di più stretta attualità, così come la riflessione filosofica a essi connessa. Segno della sua vivacità è il fatto che nel corso del 2009, in concomitanza con l’accendersi della discussione, etica e politica, su alcuni delicati temi bioetici (uno su tutti: il testamento biologico), sono state pubblicate sotto forma di supplemento 428 pagine extra, in aggiunta alle 704 (176 per ogni numero) previste annualmente.

Il 13 e 14 novembre 2009 è stato organizzato presso la Società Umanitaria di Milano il convegno Dove va la bioetica italiana, per festeggiare i 20 anni di attività della Consulta di Bioetica. Al convegno hanno preso parte, oltre a un folto pubblico, tutti i collaboratori storici della Consulta di Bioetica.

Iscriviti alla Consulta

Devolvi il 5 per mille alla Consulta

Ultime News

24/02/2017

COMUNICATO STAMPA - Torino

Torino, 24 febbraio 2017   BENE ZINGARETTI PER LA DIFESA DEL DIRITTO DI ABORTO AL SAN CAMILLO...

14/02/2017

SAVE THE DATE - Torino 24 febbraio 2017 ore 18:00 IL PROTOCOLLO DI GRONINGEN

IL PROTOCOLLO DI GRONINGEN Venerdì 24 febbraio ore 18 in Torino, Palazzo Nuovo aula 14, via...

13/02/2017

8° Convegno Nazionale, NOVI LIGURE - Perché rivendicare il diritto all’eutanasia senza se e senza ma!

  Ragioni per una morte dignitosa e volontaria   L’8° Convegno Nazionale della...

07/02/2017

SAVE THE DATE - 24 febbraio 2017 - Milano “Bioetica, diritto e religione nelle società secolarizzate"

Invitiamo a partecipare:   Il 24 Febbraio 2017 si terrà il Convegno sul tema...

ARCHIVIO NEWS

Consulta di Bioetica Onlus
via Po, 18 - 10123 Torino
tel: + 39 04 51 364

Facebook Twitter

Project & Infrastructure by sr(o)