23 Settembre 2019 – Convegno: ELUANA 10 ANNI DOPO: Autodeterminazione come ampliamento della libertà umana

Il convegno sul tema “ELUANA 10 ANNI DOPO: Autodeterminazione come ampliamento della libertà umana” è organizzato a Francavilla al Mare il 23 settembre 2019 (ore 17,30) da Consulta di Bioetica Onlus e da Filosofia al Mare presso la Sala delle Tele del Museo Michetti.

Il 9 febbraio 2009 a Udine cessava di respirare Eluana Englaro. La sua vicenda ha fatto emergere con forza il tema dell’autodeterminazione, contribuendo a un dibattito che ha avuto svariati effetti tra cui la stesura della legge 219/2017 in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento, condivisione delle scelte di cura, sospensione di idratazione e nutrizione artificiali e sedazione profonda.

Il 10° anniversario della scomparsa di Eluana unito all’invito alla riflessione sui temi del suicidio assistito e dell’eutanasia fatto dalla Corte costituzionale sollecitano a ulteriori approfondimenti sui temi del fine vita, alla ricerca di soluzioni più umane e adeguate alle attuali circostanze storiche. Tale compito va svolto attraverso il confronto di prospettive e competenze diverse, che considerino le situazioni concrete oggi diffuse in cui le persone sempre più spesso si trovano di fronte a patologie croniche invalidanti, in una società in cui il numero dei pazienti anziani è in costante crescita e crescenti sono le richieste di dignità e di rispetto della libertà.

Consapevole di queste nuove richieste morali, la Consulta di Bioetica Onlus nel decennale della fine di Eluana ha promosso una serie di iniziative in varie città italiane, tra cui Milano, Roma, Torino, Bologna, Belluno, Novi Ligure, Napoli, Venezia, Pisa, Borgotaro, Palermo, e altre ancora, al fine di far crescere l’attenzione sulle tematiche dell’autodeterminazione e il rispetto dell’autonomia.

L’iniziativa rientra nel mese dell’autodeterminazione, in cui la Consulta di Bioetica propone in varie città italiane momenti di riflessione sulla centralità dell’autonomia, soprattutto nelle situazioni di fine vita, in linea con quanto richiesto recentemente dalla Corte Costituzionale.

Dopo i saluti del Sindaco, e la presentazione della manifestazione del prof. Carlo Tatasciore, il prof. Maurizio Mori aprirà i lavori. Seguiranno gli interventi di Carlo Tatasciore, Beppino Englaro, Loreta Risio e Maurizio Mori. Seguirà dibattito e conclusione.

 

Clicca sulla locandina per scaricare il programma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *