17 maggio – Tavola Rotonda: ELUANA 10 ANNI DOPO: la dignità è il diritto dei diritti

La conferenza sul tema “Eluana 10 anni dopo: la dignità è il diritto dei diritti” è organizzato a Pisa venerdì 17 maggio 2019 da Socrem Società Pisana per la cremazione e Consulta di Bioetica Onlus, presso la Domus Mazziiana dalle ore 16.

Nel 10° anniversario della fine di Eluana prendiamo atto che la legge Lenzi 219/17 sul testamento biologico ha recepito molte istanze della testimonianza di Eluana, dando veste ufficiale a prassi che da ormai qualche decennio erano consolidate nel sentire comune, approvate dalla deontologia medica, e comunque in linea con il mandato costituzionale. La vicenda di Eluana non solo ha sollecitato la legge 219/17, ma ha anche effetti circa il sollievo del dolore e la lotta alla sofferenza, in linea con le tematiche delle giornate del sollievo. L’occasione del decennale si presta come opportunità per riflettere su come continuare la lotta al dolore e l’allargamento dell’autodeterminazione.

L’iniziativa rientra tra le attività del mese dell’autodeterminazione, in cui la Consulta di Bioetica propone in varie città italiane momenti di riflessione sulla centralità dell’autonomia, soprattutto nelle situazioni di fine vita, in linea con quanto richiesto recentemente dalla Corte Costituzionale.

Dopo l’introduzione del Prof. Maurizio Mori Docente di Filosofia morale e bioetica all’Università di Torino e Presidente della Consulta di Bioetica Onlus e i saluti di Adolfo Braccini, Presidente della Società Pisana per la Cremazione, seguiranno le relazioni coordinate da Candida Virgone di: Cinzia Gori, Infermiera presso la clinica “La Quiete” – Udine, Paolo Malacarne, Direttore dell’U. O. di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Pisa, Giuseppe Campanelli, Docente di Diritto Costituzionale – Università di Pisa, Sandro Vannini, Difensore civico della Toscana.

Ingresso libero e gratuito fino a completamento dei posti disponibili Prenotazioni: info@socrempisa.it –tel. 050 941528

Scarica la locandina con il programma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *